glossario


  • Fitotossico
    nocivo per le piante; le piante presentano suscettibilità diverse ai vari principi attivi e coformulanti (soprattutto solventi), che possono portare a danni più o meno gravi (dalle bruciature fino alla morte della pianta)

    Formulato - Formulazione
    l’insieme dei principi attivi e dei coformulanti (solventi, essenze, emulsionanti, conservanti, ecc.) che costituiscono un prodotto

    Fotolabile
    degradabile dalla luce

    Fotostabile
    che non subisce alterazioni sotto l’effetto della luce

    Frustolo
    piccola porzione

    Fumigante
    preparato che, attivato o acceso, emette fumi saturando l’ambiente in cui è posizionato

    Germicida
    sostanza o preparato in grado di uccidere i germi patogeni

    IGR
    insect growth regulator, regolatore della crescita; gli IGR agiscono sulla formazione della chitina a livello larvale, impedendo lo sviluppo ad artropode adulto

    Impuparsi
    atto di una larva di insetto di generare una pupa

    Incrisalidarsi
    atto di una larva di insetto di generare una crisalide, ossia la pupa tipica dei lepidotteri

    IPM
    integrated pest management, gestione integrata degli infestanti; vedi lotta integrata

    Ipogeo
    che vive e/o si sviluppa sottoterra

    LMR
    limite massimo di residuo, quantità massima di un principio attivo che può essere tollerata su un prodotto dell’agricoltura destinato all’alimentazione; un determinato principio attivo con cui è stata trattata una determinata coltura si troverà al di sotto dell’LMR se il raccolto sarà effettuato dopo un periodo di tempo pari o superiore al tempo di carenza (vedi)

    Lotta biologica
    tecnica di controllo di alcuni artropodi infestanti mediante proliferazione forzata di loro nemici naturali (utilizzata in agricoltura)